Rete Green

logo rete green 1 768x329 

rete green cruillas

 

Su invito di una rete di scuole nazionale creatasi recentemente, i seguenti istituti hanno segnalato la propria adesione a costituirsi quali capofila per Messina e provincia di una “RETE GREEN”:

PROVINCIA MESSINA

per gli istituti superiori – IIS F.P. MERENDINO di Capo D’Orlando (D.S. Maria Ricciardello)
per gli istituti comprensivi – IC SAN FRANCESCO DI PAOLA Messina (D.S. Renata Greco)

PROVINCIA AGRIGENTO

IC Tomasi di Lampedusa (D.S. Laura Sanfilippo)

PROVINCIA DI CATANIA

Liceo Classico Mario Cutelli (D.S. Elisa Colella)

PROVINCIA DI PALERMO

IC CRUILLAS Palermo (D.S. Maria Rosa Caldarella)

PROVINCIA DI RAGUSA

IIS “G. GALILEI – T. CAMPAILLA” Modica (D.S. Sergio Carrubba)

PROVINCIA DI TRAPANI

IC Boscarino_Castiglione di Mazara del Vallo (D.S. Maria Luisa Asaro)

SCARICA QUI L'ATTO COSTITUTIVO DELLA RETE NAZIONALE                                    COLLEGATI AL SITO

Le finalità della rete, su modello nazionale, sono qui di seguito sintetizzate:

Svolgere attività didattica volta a trasmettere agli studenti la necessità di mettere in atto comportamenti utili alla salvaguardia dell’ecosistema;
Diffondere tra le scuole aderenti pratiche didattiche innovative e dar vita a un continuo confronto su obiettivi strategici e metodologia di ricerca e d’insegnamento
Promuovere percorsi di divulgazione scientifica, organizzando momenti di incontro tra le comunità scolastiche ed esperti in ambito ecologico e climatologico
Sostenere la partecipazione attiva degli studenti a manifestazioni e azioni volte a sostenere lo sviluppo sostenibile e la lotta ai cambiamenti climatici.

Si prevedono inoltre:

Attività didattiche in collaborazione con istituti, enti e associazioni
Promozione di percorsi di divulgazione scientifica, organizzando momenti di incontro tra le comunità scolastiche ed esperti in ambito ecologico e climatologico

Le ulteriori azioni intraprese dalla rete saranno le seguenti:

Attuare un costante rilevamento delle metodologie didattiche
applicate e diffonderne i risultati
Alla luce del punto precedente definire nuove strategie d’insegnamento e produrre materiale didattico a beneficio delle scuole aderenti
Dar vita ad attività di formazione docenti e incontri per condividere stimoli e riflessioni sulle metodologie, le strategie didattiche, i nuovi obiettivi e ambienti di apprendimento, anche alla luce della introduzione delle ITC,

La durata dell’intesa è di tre anni a decorrere dal corrente anno scolastico.

Le Istituzioni Scolastiche aderenti alla rete provvederanno a:

Predisporre all’inizio dell’anno scolastico un piano generale di intervento, specificando le attività da realizzare nell’anno scolastico, tenendo conto delle proposte formulate dalle singole scuole;
Dislocare le risorse umane e finanziarie disponibili per svolgere le attività;